iGENEA
Origine in percentuale

L'origine di tutti gli antenati è determinata in base a regioni e percentuali. Una mappa del mondo mostra le tue diverse origini.

Trovare parenti

Riceverai una lista di parenti genetici nel tuo risultato online. Potete contattare i vostri parenti via e-mail per saperne di più sulla tua famiglia e sul tuo background.

Risultato con certificato

Oltre al risultato online, riceverete un nobile certificato di origine in una cornice e altri documenti in una elegante cartella.

Popolo d'origine

Imparerai l'aplogruppo e le migrazioni (tempo preistorico), i popoli primitivi (antichità) e la regione di origine (Medioevo) della linea paterna (uomini) OPPURE della linea materna (donne).

Tutti i popoli d‘origine

Solo con il test iGENEA Expert è possibile conoscere esattamente gli aplogruppi e le migrazioni (epoca preistorica), i popoli primitivi (antichità) e le regioni di origine (Medioevo) della linea paterna E materna.

Tutti i parenti

Solo con il test iGENEA Expert troverete tutti i vostri parenti genetici nel nostro database.

Più parenti

Riceverai un elenco supplementare di altri parenti della linea paterna (uomini) OPPURE della linea materna (donne).

Consulenza personale

Italia:02 9475 19 86
Svizzera:043 817 13 90
International:0041 43 817 13 90

info@igenea.com Live-Chat WhatsApp

Popolo d'origine Sami

Origine

I sami furono probabilmente i primi abitanti della Scandinavia. Non hanno radici germaniche e vivono a nord della Norvegia e della Svezia, ma anche in Finlandia settentrionale e in Russia nord-occidentale. I sami erano una volta nomadi e pastori, cacciatori di tanto in tanto; la loro sopravvivenza dipendeva dalle loro mandrie di renne. La loro religione era lo sciamanesimo: credevano che le rocce e le montagne fossero forze soprannaturali. Gli scandinavi li discriminavano e li chiamavano in modo dispregiativo “lapponi”.
Già nel corso del periodo neolitico i sami vivevano come cacciatori, raccoglitori e pescatori in grandi zone scandinave. A dimostrazione di ciò vi sono ad Alta, città della Norvegia settentrionale, punte di frecce antiche 10.000 anni e disegni sulle rocce che risalgono a 6.000 anni fa. L’area di insediamento si estendeva da Nord fino al profondo sud della Scandinavia e al mar Bianco della Russia.
Dal 1500 a.C. fino al 300 d.C. gli archeologi hanno trovato ceramica all’amianto, che viene considerata una caratteristica della cultura sami. In una zona più distante hanno scoperto fosse piene di zanne e artigli. Con il sistema delle fosse piene di zanne e artigli catturavano alci e renne. Lo storico greco Procopio ha menzionato nel 555 d.C. un popolo, che si chiamava Skrithfinoi. Erano i Sami.


Ordinate la mia analisi di origine
a partire da EUR 179

Storia

Nel medioevo entrarono in scena i vichinghi. Allora i sami popolavano i due terzi della Scandinavia. Esistono dei racconti sui sami che fanno pensare ad un lungo incessante conflitto tra i sami e i vichinghi. In seguito i sami iniziarono degli scambi commerciali con i vichinghi. Si scambiavano pelli di animali e pellicce con il sale e dei metalli preziosi per creare gioielli e lame di metallo. Poi iniziarono a commerciare anche con dei viaggiatori del nord del continente europeo, cosa che portò ad un progresso culturale nella loro società. Da un popolo primitivo dell’età della pietra si trasformarono in una civiltà con un proprio sistema monetario, il “Tjoervie”.

Anche nel medioevo i sami dovettero subire attacchi da dei popoli vicini più grandi. Nel XIV secolo iniziarono dei conflitti tra gli abitanti della Norvegia e di Novgorod a causa della tassazione dei sami. Nel 1326 vennero definite le tasse con un accordo, tuttavia i sami dovettero spesso pagare ad entrambi le tasse. Chiedevano le tasse ai sami anche i Bikarli, mercanti di pellicce di Bottenvik, la punta più a nord del Golfo di Botnia. I bikarli da parte loro dovevano pagare le tasse allo stato svedese. Quando nel 1478 Novgorod venne inglobato nella Russia, le tasse dei sami iniziarono a percepirle i granduchi di Mosca.

All’inizio del XVI secolo vi erano tre diversi gruppi di sami:

i sami contadini della Norvegia meridionale, che vivevano principalmente di agricoltura;

i sami dei laghi, che vivevano a nord e a est dei sami contadini che non erano nomadi e vivevano di caccia e pesca ed

i sami nomadi delle montagne e della contea di Finnmark, un tipico popolo di pastori. I grandi allevamenti di renne iniziarono però solo in seguito, probabilmente intorno al 1540.

Così, alla fine del medioevo, non ebbe inizio per i sami l’era dell’illuminismo e dell’ispirazione come accadde per i popoli di molte zone d’Europa; iniziò invece il sistematico annientamento del loro insediamento ad opera delle nazioni confinanti.

Sebbene i sami abbiano spesso gli stessi usi di altri abitanti dell’Artide, si differenziano da questi da un punto di vista genetico. Alcuni ricercatori suppongono che siano originari delle Alpi, mentre altri sono dell’opinione che provenissero dalla Siberia. In ogni caso, dopo aver annullato il viaggio polare e essersi diretti con le loro renne a nord, migliaia di anni fa hanno raggiunto il nord d’Europa. Questo popolo parla una lingua simile all’ugro-finnico, ma non capiscono i finlandesi. La lingua sami è costituita precisamente da tre dialetti principali, che probabilmente si sono formati durante l’isolamento dei diversi gruppi nelle zone difficilmente raggiungibili della Scandinavia settentrionale.

Popolazioni indigene genetiche di iGENEA

Ebrei Vichinghi Celti Germani Baschi Australiani aborigeni Arabi Berberi Cinese Daci Etruschi Iberi Nativi americani Inca Inuit Popoli dell'Italia antica Giapponesi Curdi Liguri Maya Mongoli Popoli dell' Oceania Persiani Roma Sciti Slavi Tibetani Fenici Indiani Coreani Bantu Popoli turchi Sami Illiri Vandali Balti Macedoni Helleni Unni Traci Finno-Ugri Indoeuropei

Test delle origini e genealogia del DNA: come funziona?

E' sufficiente un campione di saliva per riuscire ad ottenere il vostro DNA. Il prelievo è semplice ed indolore e può essere effettuato a casa vostra. Ci invierete poi il campione utilizzando la busta contenuta nel kit di prelievo.

Ordinare il kit per il test
Ordinare il kit per il test:

per telefono, e-mail o sul sito web

Ottenere il kit di prova
Ottenere il kit di prova:

la consegna richiede alcuni giorni

Prelevare campioni
Prelevare campioni:

a casa, semplice e indolore

Inviare i campioni
Inviare i campioni:

con la busta allegata

Risultato
Risultato:

scritto e online dopo circa 6 - 8 settimane

Ordinare un analisi delle origini con iGENEA

  • iGENEA Basic

    Ordinato dal 29% dei clienti interessati al test sulle origini.

    179 EUR
    Ordinare  
  • iGENEA Premium

    Ordinato dal 55% dei clienti interessati al test sulle origini.

    499 EUR
    Ordinare  
  • iGENEA Expert

    Ordinato dal 16% dei clienti interessati al test sulle origini.

    1299 EUR
    Ordinare